lunedì 4 aprile 2011

La Bella Italia....

Sabato scorso levataccia....o almeno, credo che così si possa chiamare la sveglia che suona alle 7.30 in uno di quei pochi giorni in cui dovrebbe essere bandita!!!
Però dopo una bella colazione, oltretutto pure offerta....il che non guasta !!....io e la Poiana ci siamo dirette verso la Reggia della Venaria Reale (TO) per poter ammirare le 358 opere della mostra dedicata ai 150anni dell'unità d'Italia esposte in uno dei più bei contesti d'Europa: le gallerie settecentesche delle scuderie juvarriane e della citroniera.
Già solo l'ambientazione è da togliere il fiato!
Fortunatamente il tempo e la temperatura erano l'ideale per una bella gita fuori porta....infatti la vista che ci attendeva una volta arrivate davanti alla Reggia ne è valsa decisamente la pena....
Abbiamo iniziato il percorso (dura un paio di ore scarse) con la nostra guida, che consiglio vivamente giusto per "capire" e non solo "vivere" le opere esposte, e subito abbiamo trovato lei...Afrodite....giuro che mi è quasi mancato il respiro...credo che si chiami sindrome di Stendhal....mi sono persino venute le vertigini!!!
Rimango sempre colpita da quanto è capace di fare l'uomo...di quanto è capace di trasmettere con la sua creatività e il suo ingegno...
La mostra è sviluppata in un "percorso culturale che va dall'antichità all'unificazione, passando attraverso le città capitali e le realtà politiche e culturali dell'Italia preunitaria".
Le opere sono inserite in una scenografia di Luca Ronconi, famoso scenografo, il quale ha ideato un percorso in cui si susseguono le stagioni e il tempo, di sicuro impatto visivo ma soprattutto emozionale, cosicchè quando si arriva dinnanzi a questa opera....il cuore fa decisamente un salto nel petto......
Dire che sono quasi andata unicamente per Lui è un po' riduttivo ora, ma....quanto ci tenevo a "toccare" con i miei occhi questo Hayez!!

L'evento è sicuramente imperdibile, anche perchè alcune di queste opere non escono mai dai vari Musei che le hanno prestate o, ancora, dalle collezioni private di cui fanno parte....e in più alcune saranno eliminate dal percorso prima della fine della manifestazione...quindi un motivo in più per andarci il prima possibile, no?!?!
Unica pecca?! Secondo me proprio perchè sono così tante le opere esposte, che una sola visita non è sufficiente...anche perchè ci sono talmente tanti gruppi che le guide non si fermano, ovviamente, su tutte, ma solo su quelle per loro più importanti...
Quindi.....due volte potrebbe essere il numero giusto! Ovviamente, per dare anche un'occhiata al portafogli, qua potrete trovare alcune soluzioni vantaggiose così da avere la possibilità di andarci senza svenarvi e coniugando diverse mostre e avvenimenti!!!
Fatemi sapere!


8 commenti:

Anonimo ha detto...

Si che si chiama sindrome di Stendhal....oltretutto ripresa come incipit o idea base per un film di Dario Argento....e per toccare con mano è una figata,io l'ho fatto con La notte stellata di Van gogh(toccata nel senso letterale del termine)

Annachiara Savio ha detto...

L'italia è veramente un sogno!!! :D Grazie x il tuo commento,sei davvero un tesoro :D

Alexis ha detto...

Innanzitutto benvenuta in questo mondo virtuale che insegna. ti fa innamorare, ti permette di conoscerti e di conoscere gente nuova. Vedrai che ti divertirai un mondo. E... l'Italia? Essendo una viaggiatrice incallita ti dico: che posti così belli, non esistono.
Passa da me se ti va. Bacio

http://virtuosismichicalexis.blogspot.com/

vale210975 ha detto...

Ottimo inizio e non hai bisogno di dritte!!

Myriam ha detto...

ciao bussy!
mi piace tanto leggere post del genere, anch'io adoro perdermi per musei e spesso mi capita di restare incantata di fronte ad alcune opere. magari lo sai già, ma la settimana prossima tutti i beni culturali di proprietà dello stato sono visitabili gratis (ci sono anche aperture straordinarie!), c'è da divertirsi ;)

irene ha detto...

Bellissima questa mostra, spero di riuscire a vederela! Volevo giusto venire a Torino per vedere il museo d'arte orientale ( ne ho sentito parlare benissimo, tu ci sei stata? ) potrei approfittarne per fermarmi qualche giorno e andare a vedere anche questa mostra, immagino che la reggia sia già di suo un piccolo gioiello!
grazie dell'informazione!

PS: il bacio di Hayez è una delle mie opere preferite!

bussy ha detto...

@anonimo: hai toccato la notte stellata?!?!??!se non sapessi chi sei, caro anonimo, ti potrei persin credere.....delinquente!!hi hi hi

@Annachiara: grazie di essere passata.....che bello!!! ;-p

@Alexis: speriamo! è tutto nuovo ed anche un po' complicato ma credo che potrà sicuramente essermi di aiuto...soprattutto a livello personale! ho già sbirciato il tuo blog...voglio tornarci e leggermelo per benino! un bacione!

@vale210975: grazie!!spero di riuscire in questa nuova avventura e di non annoiarvi!!

@myriam:grazie del commento e dell'info!sicuramente ci andrò....così depenno qualche voce dalla mia lista musei/mostre!e per quanto riguarda il blog spero proprio di riuscire a coinvolgervi come voi, e soprattutto te, riuscite a fare! un bacione!

@irene: il MAO...ma sai quante volte dico di andarci e per un motivo o per un altro lo snobbo sempre?!?!e pensa che è qui dietro l'angolo rispetto a me! fioretto del mese....ci devo ASSOLUTAMENTE andare! La reggia è favolosa e poi oltre alla mostra del mio post ci sono i giardini da vedere(ti ci va mezza giornata già solo per quelli!).
comunque se vieni fammelo sapere che ti dò qualche dritta ok? un bacione e grazie della visita!

irene ha detto...

molto volentieri! ma la villa è lontana da Torino?
Mi piacerebbe anche vedere la palazzina di caccia di Stupinigi, ne ho sentito tanto parlare, mi sa che dovrò fare più viaggi...
a presto! bacio